Ricevi via e-mail tutte le nostre ricette!

mercoledì 12 febbraio 2014

Come fare la pasta per lo strudel

La pasta per fare lo strudel, dolce tipico delle terre che un tempo erano sotto la dominazione austro-ungarica, principalmente Trentino-Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia, richiede una lavorazione attenta al fine di ottenere una base perfetta per strudel deliziosi a base di mele, uvetta, pinoli e cannella.

Ingredienti per 6 persone:

  • 250 g di farina bianca "00"
  • 90 g di burro
  • 90 ml di acqua
  • 1 uovo
  • 4 ml di succo di limone
PREPARAZIONE DELLA PASTA PER LO STRUDEL

Versate in una ciotola la farina, l'uovo, il limone e l'acqua scaldata fino a una temperatura di circa 37 °C (l'acqua fredda potrebbe indurire il burro); iniziate a mescolare. Aggiungete il burro fuso a bagnomaria dopo tutti gli altri ingredienti. Una volta che il composto avrà preso consistenza impastatelo su un piano di lavoro fino a ottenere un composto molto liscio. Formate una palla con l'impasto, copritela con pellicola e lasciatela riposare in frigorifero per 15 minuti alla temperatura di +4 °C. Stendete sul piano di lavoro un canovaccio, infarinatelo leggermente, adagiatevi sopra il panetto, infarinatelo e stendetelo con il mattarello fino a ottenere uno spessore di mezzo centimetro. Allargate l'impasto con il dorso delle mani facendo attenzione a non romperlo. Ricordatevi di praticare sempre delle incisioni in diagonale sulla pasta già ripiena prima di procedere alla cottura. Questa accortezza permetterà di far fuoriuscire dal dolce l'umidità in eccesso e, di conseguenza, favorirà una cottura più omogenea.

Nessun commento:

Questa ricetta è offerta da: